Chi siamo
La nostra agenzia

È il comune dopo Cosenza con più abitanti nella provincia (più di quarantamila). Sorge su di una collina della Calabria settentrionale, nella valle del Coriglianeto, verso lo Ionio, fra i torrenti Mizofato e Cino, a sud della Piana di Sibari e a nord della Serra Castagna. La particolarità di Corigliano Calabro è che in breve tempo si va dal Mar Ionio alla Sila. Il nome Corigliano deriva dal nome latino di persona Corellius con l'aggiunta del suffisso -anus che indica possesso. Secondo altri il nome deriva da Corion Elaion, che significa Giardino d'Olio.ome Corigliano deriva dal nome latino di persona Corellius con l 'aggiunta del suffisso -anus che indica possesso. Le origini risalgono all'epoca dell'incursione araba da parte dell'emiro di Palermo, al Quasim, quando alcuni abitanti della Terra di Aghios Mavros (San Mauro, nei pressi dell'attuale frazione di Cantinella) si spostarono in luoghi più elevati, determinando lo sviluppo del piccolo villaggio di Corellianum. Dopo la conquista normanna, a Roberto il Guiscardo viene attribuita la fondazione di un castello, con annessa chiesa dedicata a San Pietro. La città si sviluppa progressivamente intorno al castello e alle chiese di Santoro e di Santa Maria. In antichità gli abitanti passarono da poco più di 8.000 a circa 21.000. lo sviluppo si deve alla riforma agraria e alla bonifica della pianura, dove furono piantati vasti agrumeti. Nel 1863 Corigliano prese la denominazione di "Corigliano Calabro" per evitare la confusione con Corigliano d'Otranto.

Affiliato
STUDIO ROSSANO 2 SRL
Via Nazionale, 85 - 87064 CORIGLIANO-ROSSANO (CS)